Archivi categoria: SOCIALE.

Senegalese va in ospedale per curarsi, espulso.
L’orto allunga la vita-scienzati: “due anni in più”.
Centri antiviolenza e case delle donne in Emilia-Romagna.

CENTRI ANTIVIOLENZA E CASE DELLE DONNE IN EMILIA-ROMAGNA


Ponte dei sospiri-Venezia

Ponte dei sospiri-Venezia

Elenco dei centri antiviolenza e delle case delle donne in Emilia-Romagna

La lista e una breve descrizione delle 11 assocaizioni in Emilia Romagna che fanno parte del coordinamento dei centri antiviolenza e delle case delle donne e i riferimenti per poter mettersi in contatto con loro.

ASSOCIAZIONE CASA DELLE DONNE CONTRO LA VIOLENZA – MODENA

Nasce nel 1990; dal 1991, grazie alla convenzione firmata con il comune di Modena, è operatvio il Centro per donne che hanno subìto violenze, il cui scopo è quello di accogliere, ascoltare e sostenere le donne. Dall’anno di apertura ad oggi, si sono rivolte al centro circa 1500 donne con problematiche di diversa natura, in primo luogo la violenza- soprattutto intrafamiliare – ma anche il disagio. Molte donne sono state ospitate, spesso con i loro bambini, nei due appartamenti-rifugio che il centro gestisce dal 91.

Indirizzo: via del gambero – Modena – tel: 059-361050, fax: 059-361369

centro.antiviolenza.donne@sincretec.it

ASSOCIAZIONE LA CICORIA ONLUS – IMOLA

Nasce nella primavera del 1991. Si costituisce sul bisogno delle opertarici e delle donne dimesse o ancora ricoverate nell’ospedale psichiatrico di condividere esperienze comuni. L’iniziale partecipazione al progetto di de-istituzionalizzazione del manicomio si è evoluta nella costruzione autonoma di spazi di reflessione ed elaborazione sul disagio delle donne e ha allargato i confini incontrando donne di altre città, italiane e straniere.

Indirizzo: Via Venturini 4 – Imola (Bo) – tel: 0542 – 604608 o 333 – 2197061
Fax: 0542/ 41837
alisav@libero.it

ASSOCIAZIONE NONDASOLA – REGGIO EMILIA

Nasce nel 1995 con l’obiettivo di costruire progetti ed iniziative finalizzate a constatare ogni forma di violenza contro le donne. Sin dalla sua costituzione l’associazione ha inoltre espresso, anche a livello statutario, un particolare intersse per ni temi dell’interculturalità e, quindi, per la costruzione di azioni utili a favorirelo scambio e le relazioni tra donne di diversa provenienza, “Nondasola” gestisce l’attività della casa delle donne, aperta dal comune di Reggio Emilia nel maggio del 1997; offre a tutte le donne che ad essa fanno riferimento colloqui di accoglienza, consulenze psicologiche, legali, di orientamento al lavoro, ospitalità temporanea.

Indirizzo: Via Melegari 2/a – Reggio Emilia – tel: 0522 – 921380 / 920882, Fax: 0522 – 92088
info@nondasola.it

www.nondasola.it

ASSOCIAZIONE DONNA GIUSTIZIA – FERRARA

Il centro Donna Giustiziza nasce dall’Udl di Ferrara alla fine del 1981 come Centro di consulenza legale (Gruppo Donne e Giustizia). Nel coerso del tempo ha ampliato il proprio intervento in altri campi: nel marzo 1989 la consulenbza legale è stata affiancata dal Telefono Donna e nel 1993 dalla consulenza psicologica. Nel dicembre 1993 il centro si è trasformato in “Centro Donna Giustizia”, regolarmente iscritto all’albo delle associazioni di vonlontariato regionale; ha stipulato convenzioni con il comune di Ferrara. Gestisce inoltre una casa di ospitalità per donne vittime di violenza e in difficoltà.

Indirizzo: Via Terranuova 12/b – Ferrara – tel. e fax: 0532-247440, tel: 0532/410335
donnagiustizia.fe@libero.it
www.associazioni.comune.fe.it
Dal sito del comune di Ferrare

ASSOCIAZIONE SOS DONNA – FAENZA

L’associazione SOS Donna, Centro di Accoglienza per donne maltrattate o/e in stato di temporanea difficoltà, è nata a Faenza l’8 marzo 1994. Si occupa di fornire un servizio di prima accoglienza, sostegno economico e legale a donne che si trovano in uno stato di temporanea difficoltà, che hanno subito o subiscono violenza. Dal 2000 è in atto una convenzione con il comune di Faenza per l’attivazione del servizio Fe.n.ice. (Female Network Servica), Centro di ascolto e di orientamento a nuovi progetti di vita per donne vittime di violenza.
Indirizzo: Via Laderchi 3 – Faenza (Ra) – tel: 0546 – 22060
info@sosdonna.com
www.sosdonna.com

ASSOCIAZIONE CENTRO ANTIVIOLENZA – PARMA

Il centro antiviolenza è un’associazione di volontariato fondata e gestita da un gruppo di donne nel 1985 e divenuto operativo nel 1991. Al Centro può rivolgersi ogni donna che abbia subito o stia subendo violenza in qualsiasi forma essa venga attuata. Il lavoro si svolge in tre luoghi: il centro d’accoglienza per i contatti telefonici, i colloqui d’accoglienza, le riunoni fra operatrici; una casa rifugio ad indirizzo segreto per accogliere donne, con o senza figli/e, che hanno bisogno di un luogo protetto; una casa di accoglienza per le donne, con o senza figli/e che hanno terminato il loro percorso nella casa rifugio ma hanno bisogno di un passaggio intermedio in una struttura di seconda accoglienza.
Indirizzo: Vicolo Grossardi 8 – Parma – Tel . 0521 – 238885, fax: 0521 – 238940
acavpr@libero.it
www.acavpr.it

LINEA ROSA ONLUS – RAVENNA

Linea Rosa è nata nel dicembre 1991 dall’impegno e del lavoro di una trentina di donne. In piena autonomia, le volontarie hanno attivato un numero telefonico, il 0544216361, allo scopo di offrire sostegno alle donne che vivono momenti di diagio a causa di violenze psicologiche, fisiche, sessuali o economiche. Nel 1997 Linea Rosa si è costituita onlus e nel 1998 ha stipulato una convenzione biennale con il Consorzio dei Servizi Sociali, la Provincia e il Comune di Ravenna e la Regione Emilia-Romagna, per l’apertura di una “casa rifugio” ad indirizzo segreto per le donne (con o senza figli) vittime di violenza o di maltrattamento familiare. La convenzione è stata rinnovata nel 2000 con il Comune di Ravenna per la durata di 6 anni. Nel 2001 Linea Rosa ha aperto un centro per donne vittime di violenza a Russi in convenzione con la locale Amministarzione Comunale.
Indirizzo: Via Mazzini 57/a – Ravenna – Tel e Fax: 0544-216316
info@linearosa.it
Piazza Farini, 3 5 – Russi (Ra) – tel: 0544 – 583901
www.linearosa.it

CASA DELLE DONNE PER NON SUBIRE VIOLENZA ONLUS – BOLOGNA

L’origine dell’associazione risale al 1985, con la costituzione di un gruppo di donne che si incontrava presso il centro di documentazione delle donne di Bologna. In seguito, il gruppo si è orientato verso il progetto di realizzare una casa rifugio per donne maltrattate. La casa delle donne per non subire violenza ha aperto i battenti nel 1990, in seguito alla stipula, da parte dell’associazione Gruppo di lavoro e ricerca sulla violenza alle donne, di una convenzione triennale con il Comune e la Provincia di Bologna che ne finanziava l’attività, in seguito rinnovata fino al 20 marzo 2000. L’associazione Gruppo di lavoro e ricerca sulla violenza alle donne si è costituita formalmente come libera associazione senza scopo di lucro; nel novembre del 2000 l’associazione ha cambiato denominazione e sede e attualmente si chiama Casa delle donne per non subire violenza – Onlus. Tra le convenzioni che l’associazione ha in corso con enti pubblici: Comune di Castel Maggiore, servizio di accoglienza e supporto a donne che hanno subito violenza; Comune di Bologna, servizio di accoglienza e supporto a donne che hanno subito violenza; Comune di Bologna, progetto “Oltre la strada”.
Indirizzo: Vio dell’Oro 3 – Bologna – Tel: 051-333137, Fax: 051-3399498
casadonn@women.it
www.women.it

ASSOCIAZIONE SOS DONNA – BOLOGNA

Associazione di donne che dal 1990 svolge accoglienza telefonica per donne maltrattate o violentate.
Indirizzo: Via Saragozza 221/b – Bologna – tel: 051-434345, 800-453009, Fax: 051-434972
sosdonna.bologna@sosdonna.org
www.sosdonna.org

TELEFONO ROSA PIACENZA – ASSOCIAZIONE CITTA’ DELLE DONNE

Costituio formalmente nel 1994, è operato presso il Centro per le famiglie del Comune dal 1996. Si occupa principalmente di accoglienza telefonica alle problematiche femminili legate alla violenza ed effettua, dove è richiesto, interventi di consulenza legale, psicologica e di indirizzo scientifico. Fondamentali la collaborazione e l’aiuto finanziario del Comune, con il quale l’associazione si sta impegnando a realizzare il progetto di una casa di accoglienza pe rle donne.
Indirizzo: Via Bertini 4 – Piacenza – Tel:0532-593333
telefonorosapiacenza@libero.it

FILO DONNA – FORLI’

L’associaizone è impegnata a diffondere una cultura attenta ai diritti delle donne, alla costruzione di una rete anti-violenza. Gestisce un centro antiviolenza solo per donne: garantisce accoglienza diretta, telefonica, ospitalità temporanea, consulenza legale, medica, psicologica; promuove corsi di formazione e iniziative culturali.
Indirizzo: Via Curiel, 51 – Forlì – Tel: 0543-552855, Fax: 0543-552855
filodonna@libero.it

FONTE
www.emiliaromagnasociale.it

Lascia un commento

Archiviato in SOCIALE.