Archivi categoria: APPUNTI.

APPUNTI.


CATETERE VESCICALE: al cambio di catetere non serve prendere l’antibiotico ogni volta che si sostituisce il catetere a meno che la persona non abbia sintomi di infezione urinaria (febbre, brivido, dolore al basso ventre o al fianco o alla schiena, ecc.).
Profliassi antibiotica periodica: NON deve essere fatta. Assumere antibiotici periodicamente a scopo preventivo (ad es. alcuni giorni al mese) o quando occasionalmente si trovano batteri nelle urine senza aver alcun sintomo di infezione (febbre, brivido, dolore) non è utile anzi, è dannoso.
L’antibiotico, infatti non serve a prevenire le infezioni e quando le infezioni si verificano aumenta la probabilità che siano causate da germi resistenti. Questo significa che in caso di necessità sarà più difficile trovare un antibiotico che funzioni.

FERRITINE:
Devant une anémie hypocrome, le dosage de la ferritine permet de distinguer les anémies hypocromes par carence martiale (ferritine basse), des anémies inflammatoires (ferritine >800 μg/L).

Immunolglobuline M (IgM): compaiono per prime nel circolo sanguigno dopo l’esposizione al virus della rosolia. I livelli di questi Ab. aumentano e raggiungono i livelli massimi dopo circa 7-10 giorni dall’infezione, per poi diminuire progressiavemnete nelle settimane successive.
Immunoglobuline G (IgG): imipegano più tempo per comparire nel circolo sanguigno rispetto alle IgM, una volta prodotte, permangono per il resto della vita e proteggono contro eventuali nuove infezioni.

Lascia un commento

Archiviato in APPUNTI.